Finora ci avete visitato in 63915.

Considerazioni sullo stop: Leonardo Albertin

19/04/2020

Le opinioni del tecnico delle pantere sull'attuale momento della pallavolo.

È passato qualche giorno dalla decisione della Fipav di sospendere tutti i campionati con conseguente blocco di promozioni e retrocessioni e slittamento di un anno delle categorie giovanili.
Dopo la prima reazione a caldo di tutto il mondo della pallavolo - con le estreme conseguenze delle dimissioni dei presidenti di lega Fabris e Mosna - abbiamo deciso di ascoltare le opinioni a mente fredda dei nostri tecnici.
Partiamo con le impressioni di Leonardo Albertin, allenatore della Prima Divisione, una delle formazioni che ha subito il colpo più forte dallo stop, essendo in testa al proprio girone di campionato.
"La decisione - commenta il coach - è stata dolorosa, ma va rispettata. Peccato per le squadre che, come noi, erano al vertice e che hanno visto sfumare l’obiettivo della promozione. Questa decisione di annullamento ha favorito le squadre che erano sull’orlo della retrocessione e danneggiato tutte quelle che erano in lotta per la promozione".
Come spesso succede, però, c'è chi sta peggio. Prosegue infatti Albertin: "Se penso al Trentino Rosa in A2, che aveva vinto il girone della regular season ed era in testa anche nel girone Pool promozione a poche gare dalla fine, credo che non ci dobbiamo lamentare in confronto a loro!".
Ma qual è stata la reazione delle giocatrici alla notizia?
"Le ragazze ovviamente sono amareggiate per l’epilogo della stagione, ma allo stesso tempo sono cariche per ritornare in pista appena sarà possibile. L’unico modo positivo di reagire è pensare alla prossima stagione per migliorarsi ancora di più. Di questa annata ci resta la consapevolezza di aver fatto una grande stagione che ci ha visto anche dominatori della Vicenza Cup e che ha permesso di far esordire qualche ragazza Under 16 in prima squadra".
Sugli scenari futuri regna ovviamente l'incertezza, ma uno spiraglio di luce per le pantere sembra esserci:  "Personalmente - prosegue Albertin - sono ancora molto fiducioso di poter disputare il prossimo campionato in serie D: la crisi causata dal Coronavirus influirà sul mondo sportivo, soprattutto dilettantistico, per l’enorme difficoltà a reperire sponsor, e ciò costringerà alcune società a ritirarsi dai campionati o, peggio, a chiudere i battenti. Essendo primi in classifica al momento dello stop avremo buone probabilità di ripescaggio in serie D, come ogni anno avviene puntualmente".
Nonostante l'attività sportiva sia ferma, la società è vigile e pronta a tornare operativa per organizzare al meglio la prossima stagione: "Stiamo attendendo di capire come verrà programmata a livello federale - conclude l'allenatore - e di conseguenza penseremo a come allestire e rinforzare ancora la squadra, soprattutto se ci sarà la possibilità del salto in categoria regionale".

Ufficio Stampa
stampa@volleycassola.it

Facebook

Convenzioni visite sportive

Accesso Webmail

Links

Altri Partner

A.S.D. Volley Cassola - Piazza Aldo Moro, 2 - 36022 - Cassola (VI) - Email  info@volleycassola.it
Codice FIPAV 060290088 - Anno Fondazione 1977 - P. IVA 02273130241
 

Sito generato con sistema PowerSport